Recensione e configurazione di WP Super Cache


[yasr_overall_rating]

WP Super Cache permette di salvare importanti risorse sul tuo server. Creando un file cache che permetterà ai tuoi utenti di caricare solo la parte di contenuti nuovi, salvando tutti quelli già visitati.

WP Super Cache (DOWNLOAD) è uno dei migliori plugin per wordpress per quanto riguarda l’archiviazione di file statici relativi ai contenuti del proprio sito.

Prima di addentrarci nella configurazione e nella esposizione delle caratteristiche di WP Super Cache cerchiamo di capire perchè è utile installare un plugin di questo tipo.

Quando il nostro sito è ricco di contenuti ed è visitato da molti utenti, i server su cui è ospitato il nostro sito fanno fatica ad elaborare tutti i dati e può capitare che i nostri utenti non riescano a visitare le nostre pagine e vedano un messaggio di errore. Questo è il vero incubo di ogni webmaster perchè molto probabilmente l’utente penserà che il sito è offline per sempre e non tornerà più a visitare il nostro sito o blog.

Quello che più “intasa” i nostri server sono gli script e le immagini, se si riesce a limitare la gestione di questi file i nostri server saranno molto grati poichè gli allegeriremo la loro mole di lavoro.

Qui entra in gioco WP Super Cache. Ogni qualvolta un utente visita il nostro sito, WP Super Cache creerà un file statico che verrà memorizzato nell hard disk dell’utente. Si tratta di file di picolissime dimensioni che non infatidiscono in alcun modo l’utente finale.

Questo file creato conterrà tutti i contenuti statici del nostro sito. Per contenuti statitici si intendono quei file che non vengono modificati in modo frequente. Ad esempio quando inserite un immagine in un articolo, quella resta li per sempre. Lo stesso vale per gli script.

In questo modo, quando lo stesso utente tornerà sul nostro sito non caricherà tutto il sito tramite i nostri server, ma i nostri server dovranno elaborare solo i contenuti nuovi che abbiamo creato dall’ultima volta che l’utente aveva visitato il nostro sito. Infatti tutti i contenuti già visitati saranno conservati dal file statico creato da WP Super Cache.

Questo processo consente di alleggerire le risosrse dei nostri server fino all’80%.

Vediamo nel detaglio come lavora WP Super Cache:

DESCRIZIONE

I file statici saranno creati per questa tiplogia di utenti:

  • Utenti che non si sono loggati
  • Utenti che non hanno lasciato commenti sul blog
  • Utenti che non hanno visto contenuti protetti da password

Il 99% dei visitatori saranno serviti dai file cache, i visitatori che si sono loggati o che hanno lasciato commenti otteranno un file cache personalizzato in base al loro tipo di attività che hanno avuto sul sito.

Il plugin WP Super Cache crea tre tipi di file cache classificati per la loro velocità di caricamento:

Esperto.  Questa opzione richiede delle conoscenze aproffondite poichè richiede una modifica del file htaccess ed è importante sapere ciò che si fa poichè un errore può essere molto dannoso.

L’opzione una volta attivata correttamente permette di bypassare completamente il database php ed è ottimale per chi ha davvero una quantità enorme di utenti da gestire.

Semplice. Questa opzione è sicuramente quella raccomandata, non implica nessuna modifica al file htaccess. Il file Cache creato si combina con il vostro database php, creando un file cache solo se non esiste già nell’hard disk dell0utente e lo riscrive solo quando ci sono delle modifiche sul vostro sito.

WP-Cache caching. Questa opzione è la più lenta e genera un file ache solo per utenti noti, cioè gli utenti loggati e quelli che hanno lasciato un commento. Se si hanno questa tiplogia di utenti e poco traffico e sicuramente una valida opzione.

 

 

Lascia un commento